Ricette Bimby per..

.. non-Bimby muniti!

Ebbene sì, io il Bimby non ce l’ho.
Ho sempre pensato che non mi sarebbe servito, soprattutto perchè non sono questa grande cima in Cucina.
Poi, un bel giorno, andando a trovare una delle mie più grandi amiche, ci ha fatto l’annuncio: “Abemus Bimby!“.
Lo sguardo mio e dell’altra mia amica è stato questo: O__O
Subito dopo ci siamo avvicinate a questo strano aggeggio e iniziato a toccarlo e scrutarlo in ogni dove, facendoci dire tutto dalla nostra amica.
Sembra un bel aggeggino da quello che ho potuto vedere.. sul momento la nostra amica stava preparando i bignè e i grissini. Davvero buoni!
E il tutto con una facilità sovrumana… forse è l’ideale per i pasticcioni come me, solo che il  costo mi frena un pò sinceramente.

Ma veniamo al clou del mio post:
sempre questa amica, stamattina ha girato nel gruppo dove parlottiamo noi tre, due ricette semplici e interessanti da fare anche senza Bimby.

Curiose?
Ecco la prima!

Crepes allo zafferano senza uova
crepes-allo-zafferano-senza-uova

DIFFICOLTÀ
bassa

TEMPO
40 min

QUANTITÀ
4 persone

Ingredienti:

  • 120 g farina 00 (o qualsiasi altra, la mia amica ha usato quella Integrale)
  • 20 g olio extravergine di oliva
  • 300 g latte
  • 1 bustina zafferano
  • q.b. sale fino

Per la pastella
Mettere tutti gli ingredienti nel boccale: 40 sec. vel. 6.
Mettere la patella a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Per le crepes
Ungere leggermente una padella antiaderente e versarvi un mestolo di composto freddo di frigorifero.
Cuocere da entrambi i lati fino a doratura.
Farcire le crepes a piacere.

Gnocchi di ceci
gnocchetti_di_ceci_al-rosmarino

DIFFICOLTÀ
bassa

TEMPO
+60 min

QUANTITÀ
500 g di gnocchi

Ingredienti:

  • 400 g (precotti) ceci
  • 150 g farina 0
  • q.b. sale fino

Procedimento:
Mettere nel boccale i ceci e il sale: 10 sec. vel. 7.
Raccogliere sul fondo con la spatola e aggiungere la farina: 30 sec. vel. 4.
Finire di lavorare l’impasto con le mani, stenderlo in tanti cordoncini di circa 2 cm l’uno.
Tagliare i cordoncini a tocchetti, infarinarli leggermente e lasciarle riposare per almeno un’ora.
Lessare gli gnocchi in abbondante acqua (non troppo salato), scolarli a mano a mano che vengono a galla e condirli con un sugo a piacere.

Ovviamente, dove c’è scritto il programma da impostare e la velocità, voi dovete semplicemente impastare finchè non si amalgamano bene gli ingredienti.

Non vi ispirano un casino?
Io non vedo l’ora di provare!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...