Trattamento Hammam Villa Khamsa

Buon ultimo Lunedì di Luglio!
Passato bene il fine settimana?

Io tutto ok, soprattutto Sabato: giornata dedicata al relax e allo shopping!
Come vi avevo già anticipato QUI, Sabato siamo andate in Villa Khamsa, in quel di Collegno (TO), a provare il Bagno Turco. Tra l’altro, le mie girls mi hanno fatto la sorpresa di regalarmi l’ingresso per festeggiare i miei 30 ♥♥♥
Il pacchetto comprendeva: ingresso più trattamento Scrub tramite guanto Kessa con sapone nero marocchino.

Il posto non è molto grande ma è accogliente e intimo, poi essendo per sole donne ti mette ancora di più a tuo agio.
Un pò di difficoltà iniziale a capire come funzionasse il tutt: credo che l’attività sia alle prime armi e sono un pochino impacciati nella gestione, per il resto tutto +++.

Se guardate l’immagine di copertina vedete com’è fatta la sala dedicata al bagno turco. Molto bella e ben rifinita.
All’ingresso della sala ci hanno dato un bicchierino di sapone nero marocchino: in cosa consiste?

Il sapone nero è un sapone di consistenza pastosa ottenuto a partire dall’olio d’oliva.
La particolare lavorazione del sapone nero lo rende simile ad una crema ed è proprio come un cosmetico cremoso che lo si applicherà e massaggerà sul corpo. Il sapone nero permette di eliminare lo strato superficiale delle cellule morte presenti sulla pelle del corpo con delicatezza e con effetti benefici sulla luminosità della pelle.

La nostra prima oretta all’Hammam l’abbiamo dedicata proprio al massaggio di questo sapone (che sembrava più un olio e non faceva per nulla schiuma) sulla nostra pelle, con continui risciacqui con acqua calda e fredda.
Poi è arrivata l’operatrice per effettuare il peeling con il guanto Kessa: è un vero e proprio guanto, nero e molto ruvido ed è quello tipico usato negli Hammam per effettuare il peeling.

L’operatrice ci ha fatte sdraiare, una per volta, su un tavolo in marmo caldo e passato il guanto su tutto il corpo. Non vi dico la roba che è uscita!!!
Non pensavamo minimamente di avere tutta quella pelle morta addosso, faceva quasi schifo.
Questo tipo di peeling non ha proprio niente a che fare con quello classico a cui siamo tutte abituate e che sembra non facci nulla.

Il risultato finale è stato fantastico: una sensazione di benessere pazzesca, la pelle morbidissima e lucente. Lo dovete provare assolutamente!

Finito il trattamento, io e una delle due amiche abbiamo deciso di acquistare il sapone nero (5€  scatolina):FullSizeRender

Come potete vedere ha proprio una colorazione molto scura, marroncino-nero.
Basta prenderne una pallina e diluirla in un pò di acqua tiepida.

Il guanto Kessa è questo invece:
FullSizeRender-2

L’operatrice ci ha consigliate di effettuare lo scrub una volta al mese.

Attenzione all’abbronzatura però!
Se volete mantenerla allora il trattamento non è adatto: vi consiglio di aspettare che svanisca un pò altrimenti rischiate di toglierla del tutto, oltre a rimuovere le cellule morte della pelle.

Spero sia stato interessante 😉
Alla prossima!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...